Crea sito

L'EDITORIALE

Multimedia

Menu utente

Home Articoli Articoli
CIAO SIGNORA ANNA di Katiuscia Casarano PDF Stampa E-mail
anna filoni
“Maestra mi intrecci i capelli?”

“Sì,vieni sulle mie ginocchia“
Era la scusa che trovavo
per starti vicino,tanti anni fa,
in quell’asilo “di altri tempi,
in quell”asilo“ che era una famiglia:
la bidella che ti preparava il caffè,
la cuoca le torte,i genitori
che si fermavano a parlare con te in amicizia,
ma sempre con la giusta distanza,
perché a quei tempi tutti si aveva
un ruolo distinto,ma tutti si era amici...
Tu,giovane,bellissima,sorridente Maestra.
Nella mia famiglia hai conosciuto tutti:
sei stata la mia maestra,ancor prima di mio marito,
poi dei miei bambini; ma forse sei stata
la maestra di tutti a Seclì,tutti ti hanno conosciuta.
La vita ti ha dato tante sofferenze,
ma io sofferente non riesco a pensarti.
Sei la Maestra con il sole tra i capelli,
la battuta pronta e il sorriso stampato sulle labbra.
Ciao Signora Anna,sarai la parte allegra
e spensierata della nostra storia.
 

NEWS

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi187
mod_vvisit_counterIeri883

Today: Apr 22, 2018
Visitors Counter



Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.